© 2019 by fabioeffeci.Proudly created with Wix.com

Cantanti:

Emiliano Flisi

Emanuele Sbarbaro

Marianna Saggese

Federica Aiello

Valentina Sbarbaro

Clizia Pezzali

José Andrés Tarifa Pardo

Gabriele Geremia

Alessandro Zimetti

Giovanni Consigli

 

Spettacolo realizzato con il contributo di Fondazione Daniele Ponchiroli (Viadana MN) e Gruppo Saviola (Viadana MN)

In scena:

Manuela Amadasi

Chiara Marieschi

Monica Martelli

Sara D'Angelo

Eleonora Tenca

Lisa Pezzali

Sara Nosari

Daniela Del Bon

Paolo Gialdi

Andrea Gialdi

Jury Livorati

Dario Badalotti

 

 

Regia_Fabio Federici Canova,

Chiara Marieschi

Direzione coreografie_Manuela Amadasi

Direzione canto_Emiliano Flisi

Foto_Samuele Lini (Angel Recording Studio, Casalmaggiore CR)

Costumi_Elena Amadasi

Sartoria_Anna Beduschi

Service Audio e Luci_MySound (Mantova)

Video digital FX_Fabio Federici Canova

Grafica e layout_Samuele Lini

Un prologo nefasto.

Una morte necessaria annunciata al pubblico non appena si apre il sipario.

Una delle storie d’amore più famose di tutta la letteratura occidentale. Il popolo è consapevole e porta sulle proprie spalle la coscienza di come si svolgeranno i fatti in quattro concitati giorni.

In una Verona dilaniata da continui scontri causati dall’odio tra due famiglie, i Montecchi e i Capuleti, il giovane Romeo, rampollo di casa Montecchi, non prende parte alle zuffe e sfugge agli sguardi poiché afflitto da pene d’amore. Durante la festa in maschera organizzata a casa Capuleti Romeo e Giulietta si incontrano. Uno sguardo, un bacio e nulla sarà più come prima…

Le scene si susseguono rapide: le promesse scambiate nella magica scena del balcone, il matrimonio segreto, la tragica morte di Mercuzio e Tebaldo fino all’esilio di Romeo a Mantova.

Gli eventi precipitano. Giulietta, per sfuggire al matrimonio con il conte Paride, corre da frate Lorenzo che le propone di bere un filtro in grado di procurare una morte apparente. Romeo ne sarà informato da una lettera e i due potranno ricongiungersi e vivere il loro amore, ma il destino beffardo è in agguato: la notizia della finta morte purtroppo non arriverà mai alle orecchie di Romeo che viene invece informato della morte di Giulietta.

Nella tomba dei Capuleti il triste epilogo: la morte dei due giovani amanti. Una morte tragica, dolorosa, che però porrà finalmente fine all’odio tra le due famiglie.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now